Ti trovi qui: Home » Didattica » Corso di laurea in Ingegneria Gestionale » Insegnamento: Fisica tecnica industriale

Insegnamento: Fisica tecnica industriale (Offerta Formativa a.a. 2017/2018)

Corso di studio: INGEGNERIA GESTIONALE (D.M.270/04)

CFU9
Moduli

Modulo: Fisica tecnica industriale
TAF: Affine/Integrativa; SSD: ING-IND/10; Ambito: A12
Docenti: Diego ANGELI, Andrea CIMARELLI

Materiale Didattico Accedi al materiale didattico su Dolly
Propedeuticitą obbligatorie
Modalitą di accertamento del profitto Orale
Modalitą di valutazione Voto
Esse3 Accedi ai dati dell'insegnamento su Esse3
Lingua di insegnamento

Italiano

Partizionamento studenti

Nessun partizionamento

Obiettivi

Far conoscere l'applicazione della termodinamica ai sistemi reali. I processi e le situazioni complesse sono sempre il risultato di una combinazione di processi e situazioni semplici.
La realtą č sempre fatta di processi e situazioni complesse.
Per comprendere e valutare la realtą bisogna saper comprendere, valutare e combinare i processi e le situazioni semplici fra di loro.
izzare gli strumenti di valutazione
Descrizione di classi di processi e di situazioni semplici
Combinazione di processi e situazioni semplici per

Prerequisiti

Conoscenza della Calorimetria, della Meccanica,dell'Analisi Matematica differenziale di pił variabili indipendenti.

Contenuti

Definizione dell'oggetto di studio : sistema termodinamico
Primo e Secondo principio della Termodinamica
Teorema di Carnot Entropia, Teorema dell'aumento dell'entropia, Lavoro perduto
Sostanza pura: proprietą e funzioni
Funzioni ausiliarie
Processi responsabili di una variazione di stato, trasformazioi politropiche
Sistemi complessi: miscele di sostanze pure: proprietą e funzioni.
Sistema Termodinamico in movimento
Volumi di controllo
Bilancio di proprietą e funzioni termodinamiche
Bilanci di apparati ingegneristici
Interazione lavoro :
Valutazione del lavoro dalle variazioni delle proprietą del sistema
Legge di Newton
Equazione degli sforzi e di Navier-Stokes
Moto laminare e turbolento, Profili di velocitą Similitudine e teorema pigreco.
Analisi dimensionale e raggruppamenti adimensionali.
Equazione di bilancio dell'energia meccanica. in un volume di controllo ad un ingresso ed un' uscita. Perdite di carico, coefficiente di attrito
Interazione calore :
valutazione del processo termico dalle variazioni delle proprietą
Per contatto fra sistemi termodinamici fermi fra di loro:
Diffusione termica o conduzione
legge di Fourier, equazione di Fourier
distribuzione termica per sollecitazione sinusoidale
Equazioni del moto non isotermo adimensionali. Convenzione forzata e naturale
Numeri di Nusselt , Prandtl e Grashof.
similitudine energetica.
Leggi dell'irraggiamento. Interazine con la materia Riflesione asorbimento trasmissione. Scambio termico radiante fra superfici.
Scambio termico globale
Superfici alettate. Scmbiatori di calore

Metodi didattici

Lezioni su argomenti teorici ed esercitazioni suddivise in proporzioni orarie di 2,5 a 1.

Verifica dell'apprendimento

L'esame si svolge con una prova scritta preliminare allla successiva prova orale. Nalla prova scritta la votazione č solo ammesso/non ammesso.

Risultati attesi

Conoscenza e capacitą di comprensione: Tramite le lezioni in aula lo studente conosce le equazioni di bilancio della massa, dell'energia totale, dell'energia termica dell'energia meccanica ed i processi coinvolti. Capacitą di applicare conoscenza e comprensione: Tramite le esercitazioni numeriche lo studente apprende le procedure di valutazione e di utilzzo delle equzioni ottenute durante le lezioni Autonomia di giudizio: Tramite gli esempi lo studente migliora le proprie capacitą di analisi e valutazioni critiche dei risultati ottenuti. Abilitą comunicative: la prova finale permette di esprimere i concetti appresi in modo appropriato. Capacitą di apprendimento: le attivitą descritte consentono allo studente di acquisire gli strumenti metodologici per provvedere autonomamente al proprio aggiornamento.

Testi

DUMAS A. e S. MAZZACANE, "Elementi di Termodinamica" Societą Editrice Esculapio Bologna (1999)
Dumas A."Elementi di fluidodinamica e termocinetica" Esculapio Edizioni Bologna, (2011)

Docenti

Diego ANGELI
Andrea CIMARELLI