START CUP Emilia Romagna 2016

Giovedì 20 ottobre a Reggio Emilia, presso l’Aula Magna Manodori, si è svolta la finale regionale START CUP Emilia-Romagna 2016.

L'evento ha visto vincitore il progetto imprenditoriale Multisense, rappresentato da Gabriele Sereni e Marco Lasagni, dottorandi DISMI e collaboratori del gruppo di Ricerca del Prof. Larcher e dell'Ing. Bertacchini.

Il Direttore e tutto il Dipartimento si complimentano con i due giovani neoimprenditori e ringraziano i Docenti che ne stanno favorendo l'iniziativa.

Multisense è un sensore di coppia innovativo e a basso costo. Nella maggior parte dei casi, lo stress dei componenti di una macchina non viene misurato perché ad oggi il costo del sensore è più alto del componente stesso da monitorare. Così il più delle volte capita che le macchine si rompano nel momento più inaspettato, durante il lavoro, portando costi indiretti notevoli di riparazione e mancata produzione. Questo ha spinto Gabriele Sereni e Marco Lasagni a sviluppare un sensore di coppia basato su una tecnologia differente che permette di semplificare notevolmente l'architettura del sistema, abbattendo di 4/5 volte il costo del prodotto finale. Piccole dimensioni, elevata precisione, possibilità di misurare diverse grandezze contemporaneamente e di interfacciarsi senza fili a smartphone, tablet e pc, e infine montaggio non invasivo ed economico promettono grande affidabilità. Il prodotto è in fase di ingegnerizzazione, Gabriele e Marco contano di portarlo sul mercato entro l'estate 2017. Gabriele Sereni e Marco Lasagni sono due ingegneri di Reggio Emilia entrambi studenti di dottorato all'interno del Laboratorio di elettronica (ELECOM) del Dipartimento di Scienze e Metodi dell'Ingegneria (DISMI) di Unimore. Così a 29 anni hanno scelto di non emigrare all'estero in cerca di un futuro ma di costruirlo con le proprie mani in patria da imprenditori. Perché per loro la soddisfazione più grande è sviluppare nuove soluzioni che possano aiutare la loro terra a crescere.